Il 31 Agosto 1888 l’assassinio di Mary Ann Nichols

Il 31 Agosto di 123 anni fa veniva ritrovato il corpo di Mary Ann Nichols, una prostituta inglese passata alla storia per essere stata la prima delle cinque vittime accertate di Jack lo Squartatore. Approfitto dell’infelice ricorrenza per ricordare che in Inglese il nome del serial killer è Jack the Ripper.

Annunci

Logo Google dedicato a Nazik al-Mala’ika

Nazik al-Mala’ika è stata una poetessa irachena considerata un’innovatrice nel suo genere. Le versioni Google di alcuni Stati arabi le hanno dedicato un logo lo scorso 23 Agosto, in occasione degli 89 anni dalla nascita.

Logo Google dedicato alla prima linea di tram portoghese

La prima linea di tram portoghese è stata inaugurata esattamente 110 anni fa (era il 31 Agosto 1901) tra Ribamar (oggi Algés) e Cais do Sodré, nell’area della Grande Lisbona. Google Portogallo (www.google.pt) ha creato per l’occasione un logo molto simpatico.

Logo Google dedicato ad Alois Jirásek

Alois Jirásek è stato uno scrittore e autore di opere teatrali ceco più volte candidato al premio Nobel in letteratura. In patria è ancora oggi ricordato e molto apprezzato soprattutto per alcuni importanti romanzi storici. Nato il 23 Agosto 1851, Google Repubblica Ceca (www.google.cz) lo ha ricordato nello stesso giorno di quest’anno con un logo semplice ma non particolarmente accattivante.

Il problema pensionistico di questo Paese

Anche a costo di sembrare qualunquista credo che il problema pensionistico di questo Paese sia il seguente:

(01) troppa poca gente che lavora
(02) chi lavora lo fa mediamente per troppo poco

Alla fine mi piacerebbe poter applicare un vecchio slogan bertinottiano: lavorare meno, lavorare tutti.

Niente più riscatto degli anni di laurea a fini pensionistici. Mi pare giusto così

Su questo blog lo spazio dedicato alla politica è volutamente poco e si è ulteriormente ridotto nel corso degli ultimi mesi (tanto che non ho nemmeno definito una categoria ad hoc per post con contenuto di questo tipo). Il motivo è che, in questo Paese, la politica non è per nulla una cosa seria, e nemmeno è affrontata seriamente dai mezzi di informazione.

Tra ieri e stamattina mi hanno particolarmente colpito le reazioni a quella parte di correttivi alla manovra finanziaria che prevedono di abolire il riscatto degli anni di laurea a fini pensionistici. Francamente mi pare una delle poche cose davvero giuste contenute nel pacchetto di modifiche presentato dal governo (ci sarebbero anche l’abolizione delle province e il dimezzamento del numero dei parlamentari, ma possiamo scommettere sin da ora che il difficile e lunghissimo percorso costituzionale si tradurrà – se mai accadrà qualcosa – in poco o nulla).

Il provvedimento, in termini economici, è estremamente blando, ma la cosa importante è che mi pare corretto, anzi lo ritengo etico e civile. Non si capisce perché, infatti, in questo Paese i laureati debbano godere di un simile trattamento; è evidente che chi si laurea lo fa per cultura personale e, ragionevolmente, come scelta strategica per poter accedere, una volta entrato nel mondo del lavoro, a un reddito più elevato della media; non vedo dunque alcun motivo per il quale i laureati dovrebbero gravare, anche se solo in parte, sulla collettività. Per quanto piccolo, questo provvedimento mi sembra la giusta eliminazione di un privilegio anacronistico e non più comprensibile.

Di fronte a ciò le reazioni dei giornali e le dichiarazioni di (falso) allarme dei sindacati mi sono parse non mature, non professionali e non degne di un Paese civile. Appunto.

Logo Google dedicato a George Enescu

Il 19 Agosto 1881 nasceva George Enescu, uno dei più importanti musicisti e compositori rumeni (autore, nel 1936, dell’opera Oedipe). Google Romania (www.google.ro) ha celebrato l’evento con un logo di fattura grafica appena sufficiente.

Voci precedenti più vecchie