Proposizioni categoriche

Si notino i quattro esempi che seguono:

A. ogni serpente è velenoso
B. qualche serpente è velenoso
C. nessun serpente è velenoso
D. qualche serpente non è velenoso

Nel gergo tecnico della logica proposizioni di questo tipo sono chiamate “categoriche” e ognuna di esse ha una denominazione specifica: la A è detta “universale affermativa”, la B “particolare affermativa”, la C “universale negativa” e la D “particolare negativa”.

È interessante analizzare le relazioni che sussistono.

Innanzitutto A e D sono in contraddizione tra loro, e così pure B e C (le prime negano le seconde e viceversa). In secondo luogo A e C sono tra loro opposte; si noti che non possono essere entrambe vere, ma potrebbero essere entrambe false. La B e la D sono tra di loro contrarie e chiaramente non possono essere entrambe false (anzi, in questo caso specifico sono entrambe vere). Si noti infine che la B è funzione della A, nel senso che se A è vera lo è anche la B (ma non vale il viceversa); in modo analogo la D è funziona della C.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...