Architetto Chincaglieria

Nel romanzo “Europa Blues” di Arne Dahl (2001, titolo originale “Europa Blues”, traduzione di Carmen Giorgetti Cima) si cita un palazzo di Milano, di proprietà della famiglia Perduto, costruito tra il 1538 e il 1564 dall’architetto Chincaglieria. Nomi entrambi improbabili*, ma ho voluto ugualmente fare qualche ricerca, che tuttavia non è approdata a nulla. Sopratutto per il nome dell’architetto lo scrittore svedese avrebbe potuto usare un po’ più realismo e un po’ meno fantasia.

_____
* a oggi il cognome Perduto è presente solo nella Toscana centrale e sembra appartenere a non più di cinque famiglie

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...