Le “voci” della stazione ferroviaria di Võru

L’articolo “Abandoned Estonian train station in shared memory art project” (pubblicato qualche giorno fa sul Calvert Journal) spiega di cosa si tratta.

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Gio Ve
    Lug 19, 2015 @ 12:09:18

    La retrocessione di molte stazioni ferroviarie secondarie a ruderi, semmai non dovessero avere la fortuna di destare l’interesse di qualcuno che voglia recuperarle o farle rivivere, sembra un fenomeno in fortissima espansione, dovunque. Una volta in ogni stazione c’era la famiglia del capostazione che vi alloggiava, eppoi c’era il bar, la toilette, la sala d’aspetto, la biglietteria, il deposito bagagli, il giornalaio, l’acqua potabile e molti altri accessori che le rendevano piene di vita anche quando non passava il treno. Oggi molte stazioni sono state chiuse, oppure sono ridotte a edifici dove vengono murate porte e finestre per impedire i rave parties o l’insediamento dei senzatetto, in quanto il viaggiatore si limita a dover cercare la macchinetta obliteratrice tra i murales e gli accessori vandalizzati ed ogni altra funzione è stata svolta precedentemente ed altrove.
    L’abbandono di alcune stazioni e lo smantellamento di parte della rete ferroviaria estone, specialmente nel sud del Paese, è perfettamente allineato ai tempi.
    Võru è poco più di un paesotto, sebbene amministrativamente di alto rango, in quanto capoluogo di contea. Per tale motivo, dunque, è possibile che la sua stazioncina abbandonata possa tornare a vivere di una nuova brillantezza.

  2. Nautilus
    Lug 19, 2015 @ 17:30:49

    @ Gio Ve

    La rete ferroviaria estone purtroppo non gode di buona salute e quello che non è chiaro è se la realizzazione del progetto Rail Baltica porterà benefici in tal senso (viste le caratteristiche temo di no).
    Quello che lamento è che oggi è quasi impossibile raggiungere Tartu da Vilnius (se non in modo complicato passando da Riga), cosa che mi scoccia parecchio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...