Una ragazza di nome Aringa

Quando un nome di persona può dar luogo, in un’altra lingua, a un falso amico si parla più propriamente di “interferenza onomastica”. In Lituano esistono alcuni antroponimi, sopratutto femminili, che in Toscano assumono un significato a sé, spesso bizzarro.
In un post di quattro anni fa avevo già parlato del nome Morta, tra l’altro piuttosto di moda in questi ultimi anni. Altri nomi che generano interferenza onomastica in Toscano sono Aringa, Asta, Gabija e Sonata (con Aringa molto raro, Gabija e Sonata abbastanza comuni e Asta che è invece diffusissimo).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...