La mappa 2015 del numero di uomini ogni 100 donne, Paese per Paese, con un focus sui territori ex URSS

Questa mappa ci mostra un aggiornamento al 2015 del rapporto uomini/donne nei vari Paesi del mondo. Nulla di nuovo rispetto a quanto già si sapeva, con ben evidenziata la situazione dei Paesi ex URSS, dove le donne, contrariamente alla media mondiale, superano di gran lunga gli uomini (ma sarebbe più corretto dire che gli uomini sono molto meno delle donne).
Anche la spiegazione è altrettanto nota e riguarda primariamente gli eventi bellici del secolo scorso (specie durante e dopo la seconda guerra mondiale), cui si sommano alcune altre cause, secondarie ma importanti: uno stile di vita poco corretto (consumo eccessivo di alcool, fumo, scarsa attenzione alla dieta), emigrazione, condizioni viabilistiche scadenti*.
I livelli degli indicatori nell’ex blocco sovietico si stanno lentamente riequilibrando, ma per una omogeneizzazione con le medie dell’Europa occidentale serviranno ancora decenni.
Dei tre Paesi Baltici la situazione migliore è quella dell’Estonia; seguono nell’ordine Lituania e Lettonia.

_____
* stile di vita alimentare e condizioni viabilistiche incidono molto più sul decremento (per mortalità) della popolazione maschile; l’emigrazione produce invece effetti (per trasferimento) in direzione opposta

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...