Come creare un file Excel che si autodistrugge dopo una certa data

Le ragioni per creare un file Excel a scadenza possono essere diverse. Se per esempio la vostra attività (come nel mio caso) consiste nel realizzare file Excel basati su macro, potreste avere l’esigenza di mostrare qualche demo di alto livello ai vostri clienti e allo stesso tempo impedire che questi possano appropriarsi del vostro lavoro senza pagarvi. Per fare questo è sufficiente qualche riga di codice.
La cosa importante è non svelare mai in anticipo che state per consegnare un file in grado di suicidarsi.

Di seguito riporto il codice VBA da associare all’evento “apertura file”.

Private Sub Workbook_Open()
Dim Edate As Date
Edate = Format(“12/10/2015”, “DD/MM/YYYY”)
If Date > Edate Then
With ThisWorkbook
.Saved = True
.ChangeFileAccess Mode:=xlReadOnly
Kill .FullName
.Close False
End With
End If
End Sub

Una volta implementata questa piccola macro chiunque provasse ad aprire il file dopo il 13 Ottobre 2015 otterrebbe l’autodistruzione dello stesso.

Va detto che Excel non è propriamente un software sicuro o inviolabile (anzi…), dunque esistono modi raffinati per sfuggire persino agli effetti del codice riportato in questa pagina. Tuttavia il 99,99% degli utenti (e la stima è persino bassa) non sarà minimamente in grado di riutilizzare o ripristinare il file.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...