Conosciamo l’etimologia del verbo annegare?

Quale relazione esiste tra “annegare” e “negare”? Nessuna. Il verbo “annegare” deriva infatti dal latino “necare” (uccidere) con l’aggiunta della particella “ad”. Questo perché, prima di tutto, “annegare” è un verbo transitivo (dare la morte mediante sommersione); la funzione intransitiva, invece, si è sviluppata solo in seguito.

I Lituani sono gente di poche parole

1. Toscano:
Mi scusi, non ho capito bene quello che stava dicendo. Sarebbe così cortese da ripetere per favore?

1. Lituano:
Ką?

2. Toscano:
Mi scusi se l’ho urtata in quel modo, mi sento terribilmente imbarazzato/a!

2. Lituano:
Oi!

3. Toscano:
Oh, sei tu! Che bello vederti!

3. Lituano:
Ką, tu?

4. Toscano:
E allora come te la passi? E con la tua famiglia tutto bene?

4. Lituano:
Nu, ką?

5. Toscano:
Mi scusi, potrei disturbarla un secondo?

5. Lituano:
Ei!

Ringrazio l’amica Gerda per la versione originale in Inglese.

Leors Dimants

Leors Dimants altri non è che quel DJ Lethal che ha militato nei Limp Bizkit per moltissimi anni. Tanto il nome quanto il cognome tradiscono origini lettoni: il musicista, poi naturalizzato statunitense, è infatti nato a Riga.

TG1 del 28/11/2015, edizione delle 13:30, minuto 16:22

Nel Tg1 delle 13:30 di oggi al minuto 14:43 è stato lanciato un servizio sui canti di Natale presso l’Istituto Garofani di Rozzano. Si tratta delle polemiche sorte dopo che la dirigenza scolastica ha deciso di rinunciare ad alcuni simboli della tradizione cristiana nel presunto rispetto degli alunni di altre confessioni religiose (islam in particolare). Al minuto 16:22 viene inquadrato un tabellone con sei bandiere, sotto ciascuna delle quali è riportata la traduzione della parola “ciao”. Da sinistra a destra si notano i vessilli di Turchia, Polonia, Estonia, Lituania, Spagna e Grecia. Ne deduciamo che in quella scuola ci sono almeno un bambino estone e uno lituano. Per quanto riguarda le traduzioni, bene per Turco, Estone, Lituano, Spagnolo e Greco; male invece per il Polacco, dove “czesc” è sostituito a “cześć”.

Il gemellaggio Neustadt

Mentre a seguito di questo articolo sul Li-Fi facevo qualche ricerca su Harald Hass (il padre di questa tecnologia), mi sono imbattuto nella città bavarese di Neustadt an der Aisch (dove Hass è nato). Ho così scoperto che in Europa non solo esistono 36 città il cui nome comprende la parola Neustadt (città nuova), ma le stesse sono legate tra loro da uno speciale gemellaggio internazionale.
Se il mio intuito non mi inganna questo dev’essere quel genere di argomento che tanto piace all’amico Gio Ve.

Pertonno

Fortuna.

Farsa di attrice per adulti partenopea

Osceneggiata napoletana.

Voci precedenti più vecchie