La Lituania presenterà domanda per diventare membro associato del CERN

Un passo molto importante per la Lituania che, dopo la visita al CERN di ieri da parte del presidente Dalia Grybauskaitė, si prepara ad avviare le procedure per trasformare quella del Paese baltico da semplice collaborazione a status di membro associato.

Allo stato attuale il CERN è composti da 21 Stati membri (Austria, cosidetto Belgio, Bulgaria, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Israele, cosidetta Italia, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovacchia, cosidetta Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria). Due gli Stati associati (Pakistan e Turchia). La domanda di candidatura a membro associato è già stata presentata da Romania e Serbia e quest’ultima si trova in fase molto avanzata. Giappone, India, Russia e Stati Uniti d’America sono Paesi osservatori, come osservatori sono anche alcune istituzioni come Unione Europa, JINR e UNESCO. Gli Stati collaboranti sono molti; quelli europei con un preciso accordo formale sono Albania, Armenia, Azerbaigian, Bielorussia, Croazia, Cipro, Estonia, Georgia, Islanda, Lituania, Malta, Montenegro, Slovenia, Macedonia, Ucraina. Altri Paesi (tra cui Irlanda e Lettonia) hanno invece forme di collaborazioni più deboli e meno regolamentate.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...