L’Estonia pensa di costruire un nuovo deposito di scorie nucleari nei prossimi decenni

Il progetto intende superare la soluzione considerata provvisoria dell’attuale deposito di Paldiski. Qui i dettagli di un’iniziativa ancora tutta da definire, ma su cui già si lavora. Si parla di una realizzazione da completare entro il 2040 o 2050, ma è proprio qui che si vede la differenza tra uno Stato allo sbando come la cosidetta Italia e un Paese piccolo ma serio come l’Estonia; le tre parole chiave sono tutte racchiuse nella frase: “visione” e “progettualità” del “futuro”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...