I sette fratelli dormienti (o piscianti)

“Fortunato tu che sei a Vilnius”, mi dicono gli amici e i conoscenti rimasti a Milano; “almeno approfitti di un po’ di fresco; che qui da noi c’è un caldo che non hai idea”. E in effetti non posso lamentarmi delle temperature, che oscillano gradevolmente (vento permettendo) intorno ai 20º C. Il problema, però, è che sono qui da tre settimane e – salvo le classiche eccezioni che confermano la regola – la pioggia è praticamente una costante. Mai passato un Luglio così piovoso qui in Lituania; per fortuna il tempo non mi distrae dal lavoro, ma per il resto confesso che non è bello essere sovrastato da continui nuvoloni.

Ma, a quanto pare, per i Lituani che qui sono nati e vivono le condizioni climatiche di Luglio non sono affatto strane. Anzi, in questi giorni ho addirittura scoperto che quando il meteo rovina il mese estivo per eccellenza qui si usa un’espressione tipica: “septyni broliai miegantys”, e cioè “i sette fratelli dormienti”, a volte storpiata in “septyni broliai myžantys” (i sette fratelli piscianti), che a me piace persino di più.

Questa espressione è oggi riferita alla condizione di tempo piovoso e nuvoloso che caratterizza, appunto, il meteo di Luglio. E gli stessi Lituani hanno perso il significato originario che – come si dice in questi casi – si perde tra miti e folklore molto indietro nel tempo. Chi vuole può approfondire l’argomento su questa pagina di Wikipedia (solo in Lituano).

Sorprendentemente la tradizione dei sette fratelli che dormono ricorda molto da vicino quella canadese e statunitense del Giorno della Marmotta, il cosidetto Groundhog Day. Qui non ci sono marmotte o altri animali e la data di riferimento non è il 2 Febbraio ma il 10 Luglio, tuttavia ritroviamo sotto una forma solo leggermente diversa l’ancestrale tendenza umana a cercare nei fenomeni che ci circondano (siano essi oggetti, condizioni meteorologiche o comportamenti animali) i segni di un futuro che si tenta di capire e interpretare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...