I giardini botanici di Vilnius

Finalmente sabato scorso, approfittando di qualche ora di cielo sereno, abbiamo trovato il tempo di visitare i giardini botanici dell’università di Vilnius (Vilniaus universiteto botanikos sodas).
In realtà i giardini si compongono di due sedi separate e piuttosto distanti tra loro: quella più antica (1919) è ospitata all’interno del Parco Vingis (Vingio Parkas); quella più moderna (1974), assai più estesa, si trova ai margini della città, in Kairėnų gatvė 43, ed è lì che ci siamo recati noi. Complessivamente la superficie occupata è di 199 ettari, un’enormità.

Il luogo è molto piacevole e merita una visita di almeno un paio d’ore. Nei fine settimana estivi non potrete fare a meno di imbattervi nelle numerose coppie di sposi, sopratutto appartenenti alle minoranze russe e polacche, che scelgono questi luoghi come lo scenario ideale per arricchire il loro album fotografico o fare riprese video.
Come vuole la tradizione, in questa parte d’Europa c’è grande attenzione per i bambini; ne troverete ovunque: i giardini sono infatti sicuri, e adattissimi ai più piccoli e alle loro famiglie.

Le specie di piante e fiori qui ospitate sono molto numerose (chi desidera approfondire può scandagliare il sito ufficiale), mentre segnaletica e percorsi meriterebbero uno svecchiamento e maggiore cura, per capirci sull’esempio di quanto già avviene nel centralissimo Bernardinų sodas.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...