Människa utan hund

Håkan Nesser è uno scrittore svedese di romanzi gialli e polizieschi che ho scoperto da poco. La sua produzione vanta dieci libri incentrati sulla figura del commissario Van Veeteren e cinque che hanno per protagonista l’ispettore Gunnar Barbarotti.
Ho deciso di cominciare le mie letture dal primo lavoro della seconda serie: “L’Uomo Senza un Cane” (2006, titolo originale “Människa utan hund”, traduzione di Carmen Giorgetti Cima).
L’approccio iniziale non è stato dei migliori, al punto che nel corso delle prime 150 pagine, in cui non succede quasi nulla, sono stato tentato di abbandonare per passare a un altro autore. Per fortuna le cose hanno preso una piega diversa e Nesser ha finito per conquistarmi.
Rispetto ad altri giallisti Håkan Nesser tende a concentrarsi primariamente sulla caratterizzazione psicologica dei personaggi e sui dialoghi interiori; inoltre l’autore (fortunatamente, dico io) non è incline al colpo di scena a tutti i costi. I suoi romanzi (nel momento in cui scrivo sto leggendo il secondo) sembrano quasi un pretesto per mettere a nudo certi aspetti della società svedese, che dietro una facciata di pulizia e ordine mostra un lato oscuro gretto e squallido. Mi è venuta in mente una cena di circa quindici anni fa con una coppia di giovani manager, datori di lavoro di un amico di allora. A colpirmi è stata una frase che non ho più dimenticato: voi avete un’immagine pubblica pessima, ma in privato siete sorprendentemente virtuosi; noi Svedesi, invece, siamo l’esatto opposto.
Dal punto di vista stilistico la scrittura è molto fluida ed equilibrata. Le trame sono allo stesso tempo semplici e gustosamente originali.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...