Sono pronta, scendo tra un quarantesimo di ora

C’è stato un tempo in cui il “momento” era una vera e propria unità di misura. Accadeva in epoca medievale nell’attuale Gran Bretagna.
Le meridiane erano gli strumenti allora utilizzati per misurare le ore (dette ore solari) che, a differenza di quanto accade oggi, non erano fisse; al contrario, poiché definite come la dodicesima frazione del tempo intercorso tra il sorgere e il calare del sole, variavano – anche considerevolmente – in base alla lunghezza del giorno, cioè in funzione delle stagioni.
Ogni ora era suddivisa in quaranta “momenti” (dal termine latino momenta, plurale di momentum*) e, in media, un momento misurava novanta secondi. Inoltre le ore erano suddivise in quattro “puncta” (i moderni quarti d’ora) e dieci “minuta”.

_____
* cioè “movimento”, perché in relazione al movimento dell’ombra proiettata dal Sole sullo strumento

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...