Stai di nuovo battologizzando!

Uno mio cliente ha una strada abitudine: ripetere la parte terminale di un discorso (una breve frase) tre, quattro, cinque o anche sei volte. Ad esempio, se il discorso si conclude con “mi segno il punto e ne parlo con i venditori nella riunione di venerdì pomeriggio”, il brano tra virgolette viene ripetuto non meno di tre volte. Oggi ho scoperto che questo difetto ha un nome specifico: battologia (definita dal vocabolario Treccani come: ripetizione inutile e tediosa di parole, per vizio abituale o per inopportuna pedanteria); da essa derivano l’aggettivo battologico e il verbo battologizzare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...