Milanese moderno. I verbi

La massiccia introduzione di anglicismi in Toscano è una tendenza che non sembra conoscere battute d’arresto. Un fenomeno che ha caratterizzato in modo evidente gli ultimi tre o quattro decenni, ma che – a partire da inizio millennio – ha mostrato una crescita ancora più marcata. La nuova lingua che sta prendendo forma è stata scherzosamente ribattezzata “Milanese moderno” da Beppe Severgnini, uno che si intende bene sia di Inglese sia di Milanese.

Nel recente passato mi sono occupato dell’argomento a più riprese, di solito con post molto brevi. Chi mi conosce sa che la mia posizione è la seguente: nessuna guerra ai forestierismi (ogni lingua evolve e oggi ciò accade con molta più rapidità rispetto al passato), ma una forte raccomandazione a un uso moderato dei nuovi termini, evitando di introdurre vocaboli di cui non abbiamo alcun bisogno reale. La cosa davvero grave non è tanto la dequalificazione della nostra lingua, quanto pensare che questo processo sia ineluttabile. Perché non lo è, anche se i più si sono rassegnati a crederlo.

In questa sede riporterò un elenco dinamico di verbi (da aggiornare – mi auguro –
anche con il contributo dei lettori) cui sarà associato un numero da 1 a 5 secondo la legenda seguente:

[1] accettabile; non esiste un equivalente toscano o l’alternativa è ricorrere a perifrasi poco eleganti e poco efficaci

[2] accettabile solo se utilizzato in ambito strettamente settoriale

[3] sconsigliato, ma piuttosto diffuso; molti dei vocaboli che appartengono a questo gruppo potrebbero rendersi con altrettanta efficacia utilizzando un verbo toscano e un sostantivo inglese

[4] da evitare, sebbene già diffuso o in rapida diffusione; la nostra lingua dispone già di un termine equivalente altrettanto efficace oppure la perifrasi richiesta è efficace ed elegante

[5] da evitare, per il momento ancora a bassa diffusione o – al contrario – in via di abbandono; valgono le considerazioni del punto precedente

Lo schema sopra riflette unicamente il mio pensiero. Dal momento che una delle discriminanti è il livello di diffusione di un termine la classificazione sottostante è soggetta a inevitabili variazioni temporali.
Per i punti [3], [4] e [5] ho indicato tra parentesi i sostituti consigliati.


[5]addare (aggiungere)

[3]backuppare (fare il backup)
[4]bannare (bloccare)
[4]blastare [social media] (deridere)
[5]blastare [videogiochi] (annientare)
[3]bloggare (scrivere su un blog)
[3]brandizzare (marchiare)
[5]buyare (acquistare)
[4]bypassare (aggirare)

[1]chattare
[4]ciclare (eseguire un ciclo)
[2]cliccare
[2]craccare
[3]crashare (andare in crash)
[4]customizzare (personalizzare)

[3]debuggare (fare il debugging)
[3]downloadare (fare il download)
[5]dreghendroppare (trascinare e rilasciare)

[4]editare (modificare/correggere)
[5]embeddare (incorporare)

[5]favvare (aggiungere ai preferiti)
[5]fittare (adattare/adattarsi)
[5]fixare (riparare/aggiustare)
[2]flaggare*
[4]followare (seguire)
[2]formattare [impaginazione grafica di un documento]
[1]formattare [informatica]
[4]forwardare (inoltrare)
[4]friendzonare (dare il due di picche)

[4]googlare (cercare su Google)

[1]hackerare

[5]joinarsi (unirsi)

[5]likeare (mettere un like)
[4]linkare (collegare)
[4]loccare (proteggere/bloccare)
[3]loggarsi (fare il login)
[4]lovvare (voler bene)

[5]mailare (inviare una mail)
[1]masterizzare
[2]matchare
[5]mergiare (unire/miscelare/fondere)

[2]pingare
[3]pivotare (creare una [tabella] pivot)
[5]playare** (riprodurre)
[5]pluggare (collegare/inserire)
[2]postare
[5]printare (stampare)

[3]reboottare (fare il reboot)
[4]resettare (reimpostare)

[5]scrollare (scorrere)
[3]selfare/selfarsi (fare/farsi un selfie)
[4]settare (impostare)
[4]sherare*** (condividere)
[5]skypare (chiamare/scrivere via Skype)
[5]sortare (ordinare)
[3]spammare (fare spamming)
[4]stalkerare (perseguitare)
[4]swappare (scambiare/invertire)
[2]switchare

[2]taggare
[5]triggerare (innescare)
[5]trimmare**** (eliminare gli spazi iniziali e finali)
[4]trollare (provocare/sbeffeggiare)
[1]twittare

[5]updatare (aggiornare)
[3]uploadare (fare l’upload)

[3]vlookuppare (applicare la funzione vlookup***** a una tabella di dati)

[4]whatsappare (scrivere su WhatsApp)

[4]zippare (comprimere)


Per via del mio lavoro (che si basa sull’analisi matematica e statistica dei dati) mi trovo spesso a utilizzare (con consapevolezza) i termini del gruppo [2]. Se confinati in ambito prettamente settoriale essi hanno infatti due caratteristiche che li rendono particolarmente efficaci: sono riconoscibili e non si prestano a interpretazioni ambigue. Sono cioè mutuamente e istantaneamente intellegibili.
Se ad esempio scrivo la seguente mail “Ciao Giancarla, in allegato il file della tua CB con l’aggiunta delle informazioni extra che mi hai chiesto; ti ho evidenziato in rosso i casi che non matchano” la mia interlocutrice capisce al volo di cosa sto parlando. Ovvero che ho usato una funzione per abbinare ai clienti contenuti in un file A le informazioni aggiuntive di un file B e che in alcuni casi la corrispondenza ha dato esito negativo. Ovviamente sarebbe cosa ben diversa se dicessi a mia moglie che la sua camicetta e le sue scarpe non matchano. Quando infatti si esce dall’ambito specialistico l’uso di certi anglicismi (specie se inutili) può dar luogo a effetti comici.

_____
* spesso scritto “fleggare”

** riferito alla riproduzione di filmati o brani musicali

*** che prevale nettamente sulla forma “sharare”, teoricamente più corretta; ma c’è anche chi utilizza “scerare”

**** dal nome della funzione Excel “trim” (l’equivalente in lingua toscana è “annulla.spazi”); funzione utilissima per ripulire una stringa di testo da spazi iniziali e finali (quest’ultimi particolarmente insidiosi perché invisibili) che potrebbero creare replicazioni non identiche di dati (e dunque errori di calcolo)

***** nella versione in lingua toscana di Excel la funzione corrispondente è cerca.verticale; che io sappia non esiste il verbo hlookuppare (pronuncia: eitʃlukappare) per il semplice fatto che l’uso della funzione hlookup (cerca.orizzontale) è estremamente raro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...