Te lo detto, parte seconda

Dopo i tre casi riportati nel post Te lo detto di ieri mi sono chiesto quante siano le coppie di verbi che possono dar luogo allo stesso tipo di ambiguità apparente.
Ecco quello che ho trovato.
Il lettore è invitato a estendere la lista.

piangere, quando è usato nella forma transitiva di piangere qualcuno, contrapposto a piantare (l’ho pianto, lo pianto)

imporre/impostare (l’ho imposto, lo imposto)

trarre/trattare (l’ho tratto, lo tratto)
e anche ritrarre/ritrattare, contrarre/contrattare

tendere/tesare (l’ho teso, lo teso)
tesare è un verbo un po’ tecnico
e anche pretendere/pretesare
pretesare è ovviamente ancora più tecnico

storcere/stortare (l’ho storto, lo storto)
stortare è un lombardismo non registrato dai dizionari (in ogni caso io lo uso con grande orgoglio)

spendere/spesare (l’ho speso, lo speso)

secernere/secretare (l’ho secreto, lo secreto)

scuocere/scottare (l’ho scotto, lo scotto)

scorgere/scortare (l’ho scorto, lo scorto)

recingere/recintare (l’ho recinto, lo recinto)

radere/rasare (l’ho raso, lo raso)

pungere/puntare (l’ho punto, lo punto)

coprire/copertare (l’ho coperto, lo coperto)
anche copertare è un verbo molto tecnico

comporre/compostare (l’ho composto, lo composto)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...