23 giorni da solo con la lituosuocera. Trylikta diena – Giorno 13

Oggi ero in cucina e notavo il solito mobiletto aperto; nello specifico l’antina di un pensile. Mi sono detto: brava, vai avanti così, continua a non chiudere le cose* che prima o poi ti ci stamperai contro. Trenta secondi dopo, approfittando di una delle numerose pause delle sue telenevolas, è comparsa mia suocera. Non ci crederete ma si è presa una craniata mica da ridere, cioè, non da ridere e basta, ma da rotolarsi per terra.
Come si direbbe a longitudini un po’ più occidentali di dove mi trovo: that made my day!

Utopia pensare che l’episodio possa averle insegnato qualche cosa. Tanto per fare un esempio: ogni sera versa il latte nella tazza prendendolo dal vasetto da due litri e ogni sera lo rovescia sulla tovaglia. Ma a usare un mestolo non ci arriva proprio.

Ah, stasera mia suocera ha impedito a mia figlia di mangiare gli spaghetti (tra l’altro conditi solo con olio di oliva e grana) perché a sua detta appesantiscono lo stomaco e non fanno dormire la notte.

Agony left until the end: 249 hours.

_____
* ante, cassetti, porte, barattoli, bottiglie

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Lele
    Lug 27, 2017 @ 14:57:11

    brava, vai avanti così, continua a non chiudere le cose che prima o poi ti ci stamperai contro

    Non ti sembra ti avere un atteggiamento ingiustamente perfido nei confronti di una persona che, oltre che essere madre di tua moglie, è e resterà sempre la nonna di tua figlia?

  2. Nautilus
    Lug 27, 2017 @ 22:30:42

    @ Lele

    Ma proprio no.

    Mia moglie sa esattamente cosa penso di sua madre e io so esattamente cosa pensa lei della mia.

    Quanto a mia figlia, nessuno le parla certo male di sua nonna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...