Business plane

Lo vedi scritto una volta e pensi che “business plane” sia un errore, ma se in uno scambio di mail appare così ovunque, cioè sia nel titolo sia nel corpo, per un totale di una mezza dozzina di occorrenze allora è proprio ignoranza.

Da un giro di mail interno tra persone di vertice di un’azienda mia cliente della zona di Como.

Annunci

Come riformerei la lingua toscana: il quadro d’insieme

I grafemi:

a → a
b → b
c → tš, k
d → d
e → e, ɛ
f → f
g → dž, g
h →
i → i, j
j → dž, j, ž
l → l
m → m
n → n
o → o, ø
p → p
q → k
r → r
s → s, z
t → t
u → u, w
v → v
w → v, w
x → ks
y → j
z → tz, dz

I digrammi:

ch → k
ci → tš, tši
gh → g
gi → dž, dži
gl → l̃, gl
gn → ñ, gn
sc → š, sk

I trigrammi:

gli → l̃, l̃i, gli
sci → š, ši

Tš’era una, volta vɛrsø di mɛ…

Poesia di zoppaz (che mi è piaciuta moltissimo):

Tš’era una, volta vɛrsø di mɛ, ke mi ditševa ke

tš’era una Volta, una della famil̃a dell’inventøre della pila, per intendertši, ke le rivelò ke la

tšera, una volta, si fatševa køn le api, mika køn il petroljø køme adɛssø, ma søpratuttø ke

tš’era una volta, antzi nøn era proprjø una volta, era pju simile a un arkø, ke nøn aveva

FINE

Nel mɛddzø del kammin di nostra vita…

Su suggerimento di zoppaz trascrivo l’incipit de l’Inferno di Dante.

Nel mɛddzø del kammin di nostra vita
mi ritrøvai per una sɛlva øskura,
kekè la diritta via era zmarrita.

Di seguito l’originale:

Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai per una selva oscura,
ché la diritta via era smarrita.

Referendum autonomisti e psichiatria

Ho detto più volte che i referendum per l’autonomia tenutisi in Lombardia e Veneto avevano poco senso;  sarebbe stato più opportuno (e utile) proporre un quesito in cui la scelta era tra autonomia e indipendenza. Sì sì, lo so, non sarebbero stati costituzionali e bla bla bla, ma – piaccia o non piaccia – quello all’indipendenza è un diritto naturale e, come tale, viene prima di qualunque costituzione.

Comunque la poca sensatezza di questi referendum consiste nel fatto che sono poco più che dei sondaggi a esito scontato. Chiedere se si è favorevoli a una maggiore autonomia è come chiedere a un lavoratore di una certa azienda se è favorevole a ricevere un aumento di stipendio. In casi come questi, dunque, è interessante concentrarsi su chi vota no, e capire se tali percentuali sono in linea con l’incidenza dei disturbi psichiatrici (chi non è favorevole a un aumento di stipendio non è proprio sano di mente). E allora vediamole le percentuali dei no: 3,9% in Lombardia e 1,9% in Veneto. Ergo direi che siamo in linea con l’incidenza delle patologie psichiatriche, anzi, siamo persino sotto media.

Netikras zuikis (falsa lepre)

In questo suo post recente Mauro, che vive in Baviera, riferiva di un polpettone di carne trita chiamato Falscher Hase (falsa lepre). Ebbene, lo stesso piatto esiste anche in Lituania ed è chiamato “netikras zuikis”, cioè appunto “falsa lepre”. Qui se ne possono ammirare alcune preparazioni.

Come riformerei la lingua toscana: z

In Toscano abbiamo un solo grafema per due suoni: la “z sorda o aspra” (calza, prezzo) e la “z sonora o dolce” (zaino, organizzare).  La soluzione che propongo è quella di utilizzare il digramma “tz” per la z sorda (kaltza, prɛttzo) e il digramma “dz” per la z sonora (dzainø, ørganiddzare).

Voci precedenti più vecchie