Ditemelo, perché se non viene nessuno sconvoco la riunione

La frase riportata nel titolo l’ho udita con le mie orecchie qualche giorno fa. Era la prima volta che mi capitava di imbattermi nel verbo “sconvocare”, e ho dato per scontato si trattasse di una strampalata invenzione recente. Pare invece che questo verbo sia in uso da un po’ e che comunque sia accettato. Resta il fatto che a mio modo di vedere (giudizio personale) è davvero brutto. Tra l’altro, se esiste “disdire” perché mai dovremmo ricorrere a “sconvocare”? Questione di simmetria?

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. zoppaz
    Ott 20, 2017 @ 10:33:18

    Questione di simmetria e di s privativa (sfiga, sbucciare…). Mi domando, seguendo questa regola: se poi la riunione sconvocata si riconvocasse, avrebbe senso usare una doppia s privativa ssconvocare? ^__^

  2. Nautilus
    Ott 20, 2017 @ 11:04:19

    @ zoppaz

    S privativa che agisce “su base temporale” secondo le modalità del prefisso “un” inglese, tipo undo (o come gli uncry e gli unbreak che troviamo nella canzone Unbreak My Heart di Toni Braxton). Meccanismo che però non è molto diffuso nella nostra lingua.

    Nel caso che citi si dovrebbe dire risconvocare, ovviamente, ma l’idea simpatica della doppia s privativa mi è piaciuta molto 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: