Inavvelenabile

Qualcuno mi ha messo del veleno di serpente nel bicchiere; io l’ho bevuto, ma non sono morto; anzi, non mi è successo nulla. Perché?

Nota tecnica: con un terzo della quantità che ho bevuto se un serpente mi avesse morso sarei morto nel giro di poco.

15 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Mauro Venier
    Gen 30, 2018 @ 21:17:17

    Non credo tu ti riferisca a una diluizione omeopatica del veleno 😉

  2. Nautilus
    Gen 31, 2018 @ 01:37:16

    @ Mauro Venier

    No, infatti. Il veleno che ho bevuto è puro.
    Attenzione che questa volta per risolvere il quiz la logica non serve. Occorre sapere altro.

  3. Mauro Venier
    Gen 31, 2018 @ 12:55:21

    @ Nautilus

    Puro? Cioè il bicchiere prima era vuoto e tu hai bevuto sapendo quello che bevevi?

  4. Nautilus
    Gen 31, 2018 @ 13:08:56

    @ Mauro Venier

    Sì, esatto, puro. Il bicchiere era vuoto e io ho bevuto il veleno, ad esempio pensando che fosse succo di limone rimasto sul fondo, ma senza sapere che fosse in realtà veleno (visto che qualcuno che mi vuole avvelenare non me lo dice). Ma sapere che è veleno o non è veleno non cambia nulla in questo caso. O meglio, potrebbe cambiare una certa cosa, ma questo lo spiego dopo.

  5. Mauro Venier
    Gen 31, 2018 @ 14:13:03

    @ Nautilus

    L’unica cosa che mi viene in mente è che ci sono veleni che portano al blocco dei centri nervosi e quindi non muori per il veleno in sé, ma per la conseguente paralisi e blocco respiratorio.
    Bevendolo invece che venendo morso il veleno non entra in contatto con i centri nervosi.
    Ma devo essere sincero, di fisiologia e soprattutto tossicologia non è che sia così esperto.

  6. Lele
    Gen 31, 2018 @ 14:35:03

    Potrebbe dipendere dal tipo di assunzione. Se è iniettato, il veleno entra in circolo ed espleta rapidamente le sue potenzialità neurotossiche. Forse il veleno, se ingerito, viene reso innocuo dai succhi gastrici o da qualche altra secrezione dell’apparato digerente?

  7. Nautilus
    Gen 31, 2018 @ 18:21:44

    @ Mauro Venier + Lele

    Più o meno avete entrambi trovato la soluzione. L’elemento cardine è il sangue, attraverso cui il veleno espleta la sua azione.
    Sapere o non sapere se si sta ingerendo veleno di serpente può fare la differenza ad esempio se il soggetto che lo assume ha l’ulcera. Se sai che hai l’ulcera meglio non provarci nemmeno, finirebbe male.
    Comunque è vero quel che dice Lele: i nostri succhi gastrici digeriscono quasi tutto, compreso il veleno di serpente.

    Come è nato questo post.
    Il direttore commerciale di una delle aziende per cui lavoro mi ha detto che gli Slayer faranno a breve un tour di addio. Così mi è venuto in mente che nel 2013 il loro chitarrista Jeff Hanneman è morto per una fascite necrotizzante indotta dal morso di un ragnetto. Storia triste.

    Mauro, non ti intendi di tossicologia perché probabilmente non hai mai fantasticato di avvelenare nessuno 😀
    Ciò mi rimanda a un film tedesco di (credo) almeno una ventina di anni fa in cui si usava la belladonna (la pianta, non l’attrice porno) per compiere il delitto perfetto.

    Adesso vi scrivo la parte due del quiz.

  8. Lele
    Gen 31, 2018 @ 18:52:00

    Qui dice che esistono anche bevande che contengono veleno di serpente, che viene (piuttosto che “denaturato”, direi) inibito dall’etanolo. Sarà vero?

    “Snake Wine: tipica bevanda del Vietnam. È prodotta con l’infusione di un serpente velenoso nel vino di riso o nel grainwhisky. L’infusione ha lo scopo di disperdere il veleno del serpente nel liquido, tuttavia il veleno viene denaturato dall’etanolo, quindi si può bere senza rischi per l’uomo.”

  9. Mauro
    Gen 31, 2018 @ 19:46:52

    @ Nautilus

    Mauro, non ti intendi di tossicologia perché probabilmente non hai mai fantasticato di avvelenare nessuno

    Che ci vuoi fare, sono una persona semplice, grezza, non sofisticata: quando devo ammazzare qualcuno tiro fuori dalla dispensa l’AK47 e chiudo la storia alla svelta.

    😀

  10. Nautilus
    Gen 31, 2018 @ 20:44:04

    @ Mauro

    Eh, metodo drastico vedo! 😀

    A proposito di delitto perfetto. Mi hai fatto venire in mente il mio prof. di Tecnologia Meccanica II (l’unico esame che non ho sostenuto, pur studiandolo). Secondo lui il delitto perfetto si poteva compiere tagliando una persona in due con il waterjet, vedi te il personaggio 🙂

    Chissà se riesci a risalire al film tedesco, magari lo ha visto anche tu!

  11. Nautilus
    Gen 31, 2018 @ 20:44:37

    @ Lele

    Ma dove le vai a pescare?! Comunque molto interessante! 😉

  12. Mauro
    Gen 31, 2018 @ 21:21:05

    @ Nautilus

    Io sono arrivato qui nel 1996.
    Se il film è posteriore a quell’anno magari ne ho sentito parlare anche senza averlo visto.
    Se precedente… a meno che non sia un classico dovrei proprio averlo visto per conoscerlo.
    Qualche indicazione in più?

  13. Nautilus
    Gen 31, 2018 @ 23:30:03

    @ Mauro

    Non facile, potrei anche sbagliare sul fatto che fosse tedesco, magari era austriaco.

    Ricordo che in uno studio c’erano delle gigantografie di foto di occhi con pupille dilatate. Mi pare si parlasse di 40 gocce di belladonna o qualcosa del genere e del fatto che questa dose causa un infarto.

    Parte di queste idee sono poi state “rubate” dal film Perfect Stranger del 2007 con Bruce Willis e Halle Berry.

    È un’ora che cerco, ma non trovo nulla, anche perché il Tedesco è troppo ostico per me.

    Confido nei tuoi mezzi.

  14. Mauro
    Feb 01, 2018 @ 00:14:28

    @ Nautilus

    Sulla Wiki tedesca (tedesca, non inglese) il film “Perfect Stranger” non è presentato come un remake di qualcosa di tedesco e neanche con un qualche legame o ispirazione a film in lingua tedesca.
    Indagherò ancora.

  15. Nautilus
    Feb 01, 2018 @ 00:25:48

    @ Mauro

    Sì, vero, ho cercato anche le interviste al regista ma il collegamento non si trova. Eppure l’idea delle gigantografie delle foto degli occhi e della belladonna sono sicuramente copiate.

    Credo di aver visto il film a metà anni 90 un sabato sera su RAI2.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...