Summer Camp Lithuania, Day 4

Stasera stavo preparando il riso (riso basmati, mica risotto, che qui il riso vero non sanno nemmeno che cos’è) quando mi sono accorto che mancava lo scolapasta. Scolapasta che – per inciso – ho deciso di comprare io il primo giorno che sono venuto qui, giusto per evitare un altro anno a fare le acrobazie in cucina. Lo scolapasta non si trovava da nessuna parte e nemmeno mia suocera sapeva dove fosse. Poi, per caso, ho aperto il frigo e… tac, tel là*. La lituosuocera lo aveva messo in frigo a mo’ di contenitore per tenervi della bacche simili alle ciliegie. Della serie: scolapasta? what’s scolapasta?!

Poi mia figlia ha voluto un uovo al tegamino e mia suocera mi ha chiesto se poteva prepararglielo. Il che è strano, perché di solito non mi chiede mai il permesso per nulla. Le ho detto di sì, ma mi sono sùbito pentito. Cercava dell’olio e le ho fatto notare che era esattamente davanti a lei. Apriti cielo, ha sùbito tirato fuori la questione secondo cui non si può cucinare con l’olio d’oliva. Ora, qui in Lituania, c’è una tale ignoranza alimentare che voi non avete idea. Vista la testardaggine della nostra, ho comunque lasciato perdere. Ho poi mandato degli articoli via WhatsApp a mia moglie (altra testa dura… like mother, like daughter) per farle dire che non solo l’olio d’oliva non è pericoloso in cucina, ma è anche il miglior olio da usare; basta solo non superare la temperatura di 180°; cioè basta cucinare a fuoco moderato come si fa oggi in buona parte del mondo sviluppato, senza pensare di essere ancora nel 75.000 avanti Cristo in qualche zona nei dintorni di Düsseldorf (colto il riferimento?).
Tuttavia il motivo del mio pentimento è un altro. Esso è sopraggiunto nel momento in cui ho assistito alla cottura del mancato pulcino; in pratica nella pentola c’era così tanto olio da coprire per intero l’uovo; e vuoi alla fine non aggiungerci sale in una dose utile per cinque adulti?

Sempre a proposito di uova, mia suocera ha chiesto anche a me se ne volessi uno. Mantenuta la calma, le ho risposto di no. Eh sì, perché sarà la millesima volta che le dico che non mangio uova (non perché non mi piacciono, ma perché di mio ho il colesterolo molto alto). E qui mi domando, ma se gli esperimenti di laboratorio mostrano che i ratti sono in grado di apprendere dall’esperienza perché mia suocera non ci riesce?

Comunque oggi pomeriggio ho selezionato un po’ di articoli che spiegano come comportarsi con gli adulti che soffrono di ADHD; tra stanotte e domani cercherò di leggerli con attenzione.

Ore residue: 190; è ancora lunga.

_____
* eccolo là (in Milanese)

9 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Mauro
    Giu 30, 2018 @ 21:40:15

    @ Nautilus

    Perché 75000 anni fa? Oggi no? 😉

  2. Nautilus
    Giu 30, 2018 @ 21:54:37

    @ Mauro

    Ufficialmente sono estinti (ovviamente mia suocera è un validissimo controesempio).
    Ho preso una data a caso tra i 200.000 e i 40.000 anni fa, quando sono vissuti. Poi magari anche tu conosci lì in loco qualche altro discendente che si è mescolato a noi homo sapiens 😉 😀

  3. Mauro
    Giu 30, 2018 @ 22:04:26

    @ Nautilus

    A parte che il mescolamento è scientificamente provato: noi europei (ma forse non solo noi europei) abbiamo tutti un pizzico di DNA neanderthaliano in noi.
    Ma conosco certi neanderthaliani che non si sono mischiati… ma sono comunque sopravvissuti 😀

  4. Nautilus
    Giu 30, 2018 @ 22:15:19

    @ Mauro

    Sì sì, conosco la teoria del mescolamento. Ma quelli che conosci sono lì nelle tue lande o ne conosci anche a Genova?

  5. Mauro
    Giu 30, 2018 @ 22:31:54

    @ Nautilus

    Sono diffusi un po’ in tutti i posti che conosco, ma in particolare oggi nella regione di Stoccarda 😉

  6. Nautilus
    Giu 30, 2018 @ 23:32:46

    @ Mauro

    Eccoti lì a riparlare della mia amata Stoccarda 🙂

  7. Mauro
    Lug 01, 2018 @ 11:19:25

    @ Nautilus

    Comunque anche le valli bergamasche non scherzano 😉

  8. Nautilus
    Lug 01, 2018 @ 11:24:06

    @ Mauro

    Nelle valli bergamasche è pieno di Milanesi, quindi è difficile vedere in azione i locali allo stato brado 😀

  9. Mauro
    Lug 01, 2018 @ 15:32:11

    @ Nautilus

    Ma nelle riserve li vedi 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...