In quale capitale?

Giugno 1985. Entrate in una cabina telefonica e consultate l’elenco, che all’epoca era ovviamente cartaceo. Notate che gli utenti sono stranamente ordinati per nome proprio e solo dopo viene il cognome. In quale capitale europea vi trovate?

11 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Mauro Venier
    Nov 27, 2018 @ 08:32:36

    Reykjavik 🙂

  2. Nautilus
    Nov 27, 2018 @ 09:17:21

    @ Mauro Venier

    Emozionato di vedere che hai risposto a un mio quiz. Va, ti perdono anche il mancato accento sulla i.

    Curiosità:

    A. ci sei stato e lo sapevi
    B. ci sei stato, non lo sapevi e hai guglato
    C. non ci sei stato, ma lo sapevi
    D. non ci sei stato, non lo sapevi e hai guglato

  3. Mauro
    Nov 27, 2018 @ 10:10:59

    C (essere un appassionato di gialli nordici aiuta 😉 )

  4. Nautilus
    Nov 27, 2018 @ 10:37:42

    @ Mauro

    Appassionato dello stesso genere, capiscoti quindi molto bene 🙂

  5. Lele
    Nov 27, 2018 @ 14:24:41

    Avrei detto Budapest!…

  6. Mauro
    Nov 27, 2018 @ 17:29:49

    @ Nautilus

    E poi uno comunque avrebbe potuto arrivarci con la logica: i cognomi come li intendiamo noi in Islanda non esistono, esistono i cosiddetti patronimici, il che accentua rispetto alle altre lingue l’importanza del nome proprio.

  7. Nautilus
    Nov 27, 2018 @ 19:46:09

    @ Mauro

    Sì certo, basta che qualcuno sappia di questa cosa però.
    Comunque, metti che domani ti naturalizzai islandese e hai un figlio (Pino) e una figlia (Pina); si chiamerebbero Pino Maurosson e Pina Maurosdóttir 😀

  8. Mauro
    Nov 28, 2018 @ 12:48:10

    @ Nautilus

    Mi sto immaginando la pupattola Nautilusdóttir 😀

  9. Nautilus
    Nov 28, 2018 @ 14:57:33

    @ Mauro

    Nautilussdóttir 😉

  10. Mauro
    Nov 28, 2018 @ 15:07:19

    Calma… sicuro che la s si aggiunga anche quando il nome del genitore già termina per s?

  11. Nautilus
    Nov 28, 2018 @ 16:05:19

    @ Mauro

    Esempi: Magnússdóttir, Larssdóttir. Non posso dire che funzioni così nel 100% dei casi, ma in questi è così. Bisognerebbe capire qual è la regola per costruire il genitivo singolare. Immagino che qualche eccezione ci sia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...