L’unica cosa veramente virale è l’ignoranza di certi umani

La storia la conosciamo (quasi) tutti, tanto che non è nemmeno il caso che vi riporti dei link di approfondimento: il materiale disponibile su internet è talmente ampio da permettere a tutti di leggere per interi mesi; pertanto mi limiterò qui a una sintesi davvero essenziale.

Il nesso di causalità tra vaccini e autismo è una bufala, probabilmente la più vasta e la più nota di tutti i tempi. Essa trae origine dalla pubblicazione su Lancet, nel 1998, di uno pseudo-studio dell’ex medico britannico Andrew Wakefield.
Grazie all’indagine avviata nel 2004 da Brian Deer, giornalista d’inchiesta (con le contro-palle) del Sunday Times, alla fine la verità è venuta a galla. Come ovvio che fosse.
E tra il 2004 e il 2010 ecco le conseguenze: studio ritirato e medico radiato. Ma, c’è un ma. Come ben sapete, ancora oggi c’è chi cita il lavoro di Wakefield e persiste nel sostenere che i vaccini causano l’autismo.
Ci si domanda: come è possibile che a inizio 2019, quando tutto è perfettamente chiaro, c’è ancora chi (e sono tanti) sostiene tesi dimostrate false? La gente di cui parlo è in mezzo a noi, è intorno a noi. Non vengono da Marte: sono i genitori di alcuni compagni d’asilo e di scuola dei nostri figli; li incontriamo tutti i giorni.
Ecco, quello che voglio dire in questo post è che non c’è nulla di cui sorprendersi. Chi si stupisce non conosce l’ignoranza e la stupidità umana, due qualità che si propagano in modo virale.

Perché non mi sorprendo? Perché se un lasso di tempo come quello tra il 2018 e il 2010 (e siamo anche di manica larga a non ampliarlo) non è stato sufficiente a far evaporare la bufala dei vaccini che causano l’autismo c’è un caso, probabilmente meno noto, ancora più eclatante: quello dell’Uomo di Piltdown. Bufala architettata nel 1912, smascherata definitivamente nel 1953, eppure ancora oggi sostenuta dai creazionisti. Non ci credete? Leggetevi tutta la storia qui.

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Mauro
    Gen 04, 2019 @ 22:11:35

    Ma tutto è colpa del fatto che l’uomo di Piltdown non era vaccinato!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...