Sorella della medicina

Questo breve post nasce dopo la pubblicazione su Pensieri eretici di questo articolo. Una volta letto quanto scritto dall’amico Mauro ho chiesto a mia moglie quali fossero le traduzioni lituane di “infermiera” e “infermiere”. Per “infermiera” nessun problema: si dice “medicinos sesuo”, ovvero “sorella della medicina”, dove “sorella” ha un’evidente origine religiosa. La versione maschile, invece, è di fatto inesistente. Gli infermieri maschi sono figure talmente rare da queste parti che per poterle descrive è necessario ricorrere a un termine di introduzione molto recente: “slaugytojas”, cioè “colui che presta le proprie cure”. E da qui, per simmetria, è poi derivata la versione femminile “slaugytoja”, che oggi – per quanto ancora rara – può essere impiegata in sostituzione di “medicinos sesuo”.

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Mauro
    Giu 22, 2019 @ 08:48:12

    Quindi in lituano si ripropone di fatto l’asimmetria del tedesco, che in Europa occidentale invece è unica.

  2. Nautilus
    Giu 22, 2019 @ 10:16:38

    @ Mauro

    La situazione in Lituano è un po’ diversa, però. Fino a qualche anno fa il termine maschile non esisteva nemmeno, quindi questo è certamente un caso di asimmetria, ma di tipo diverso da quella del Tedesco.
    In Tedesco infermiera si dice in un modo e infermiere in un altro, mentre in Lituano infermiera si dice e infermiere non si dice perché nemmeno lo si concepisce (un po’ come quelle popolazioni che non hanno una differenziazione concettuale, e quindi nemmeno linguistica, tra rosso e arancione).
    In tempi recenti, invece, in Lituania la simmetria è stata creata in modo artificiale attraverso l’introduzione (dall’alto) dei termini slaugytojas (l’equivalente di Krankenpfleger) e slaugytoja (l’equivalente di Krankenpflegerin).
    La ricomposizione della simmetria è tuttavia rimasta solo sulla carta del linguaggio burocratico perché nella vita di tutti i giorni la gente comune continua a fare esattamente come prima, cioè a usare il femminile e a non concepire il maschile. Affinché la simmetria dei nuovi termini entri nell’uso comune ci vorranno ancora molti anni, probabilmente decenni.
    Ma forse tu volevi dire una cosa diversa e cioè il fatto che il Lituano, in un certo senso, si trova oggi nella medesima situazione in cui si è trovato il Tedesco anni fa (non so quanti, probabilmente si va indietro di almeno un secolo), ovvero: (1) esiste solo il termine femminile (Krankenschwester/medicinos sesuo) e non il maschile, (2) l’idea di creare l’equivalente maschile (Krankenbruder/medicinos brolis) fa sorridere al solo pensiero, (3) si cerca una soluzione alternativa per il maschile (Krankenpfleger/slaugytojas), (4) fallisce il tentativo (se in Tedesco tentativo c’è stato, in Lituano sì) di creare un nuovo femminile (Krankenpflegerin/slaugytoja).
    Forse, proprio per ragioni di tempo, oggi non c’è equivalenza tra le situazioni in Germania e Lituania. In Tedesco esistono due termini diversi per femminile e maschile, correntemente in uso, mentre in Lituano si continua a usare il solo femminile. A meno di grossi sconvolgimenti, se mai il Lituano andrà verso la simmetria, questa sarà costituita dalla coppia slaugytojas/slaugytoja, perché oggi – nell’epoca del politically correct anche linguistico – bisogna stare attenti a come si parla.

  3. Mauro
    Giu 22, 2019 @ 10:43:13

    Beh, in tedesco Krankenpflegerin a livello burocratico è usato (anche se non universalmente), ma nella vita quotidiana quasi nessuno si sognerebbe di usarlo.
    Anzi, nella testa di molti (soprattutto anziani) suona come “diminuente”, cioè non come una vera infermiera, ma come quella che pulisce il malato, svuota padelle e pappagalli, al limite contribuisce a muoverlo o a dargli le medicine…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...