Olando Kepurė, la scarpata

Poche centinaia di metri a sud di Karklė, in direzione di Klaipėda, c’è uno dei luoghi più spettacolari di tutta la costa lituana: il promontorio/scarpata noto come Olando Kepurė (il Cappello dell’Olandese). Si tratta di una formazione risalente all’ultima glaciazione (12-15.000 anni fa), già presente su molte mappe del 1800, che raggiunge i 16/18 metri di altezza (e si trova a 24 metri sul livello del mare). La scarpata, ad andamento parabolico, è oggi soggetta alla fortissima azione erosiva del Mar Baltico ed è considerata in serio pericolo.
Presso il sito sono state ritrovate le ossa di un mammuth di 23.000 anni fa, oggi esposte nel museo di Karklė.
Il nome Olando Kepurė si deve quasi certamente alla presenza, in passato, di molti navigatori olandesi nell’attuale area del porto di Klaipėda, anche se le origini non sono del tutto chiare.

Qui alcune foto tratte da Google Images.

Nota: esiste un comodo parcheggio poco fuori Karklė (prezzi bassissimi) con tutte le indicazioni del caso. Da li si prosegue a piedi per 700 metri lungo un percorso a L (gli ultimi 200 metri sono su una passatoia in legno) che conduce a una piccola piattaforma di osservazione. Come potete immaginare, il luogo è particolarmente ventoso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...