Il citofono della sconfitta/vittoria

Nelle recenti elezioni regionali dell’Emilia Romagna il PD poteva contare su un figura, quella del presidente uscente Bonacini, che era – o era percepita – come di grande valore ed esperienza. Sul fronte opposto c’era una Borgonzoni che, oltre a non aver maturato la medesima esperienza amministrativa, era – o era percepita – non all’altezza.
La riprova di tutto ciò è che, grazie al voto disgiunto, c’è stato un 2% di elettori di centro-destra che – pur avendo votato per quei partiti – ha indicato proprio Bonacini quale presidente.
La sinistra aveva dunque la possibilità di dire: ecco, abbiamo vinto perché avevamo un candidato più forte; abbiamo vinto perché siamo più bravi. E invece? E invece anziché sottolineare i propri meriti ha preferito pensare che l’esito elettorale sia dipeso dagli errori dell’avversario, segnatamente la famosa citofonata di Salvini.
Che poi sono i sondaggisti, e non Zingaretti, a dover spiegare se quel gesto di Salvini può aver compromesso per davvero la sua (a mio avviso improbabile) vittoria.
Alla fine c’è che la sinistra, ancora una volta, non è riuscita a fare a meno di esibire il proprio odio, disprezzo e dileggio per chi non la pensa come lei.
E, come sempre, c’è abbondanza di materiale per farne uno studio psichiatrico.

Controcanton Ticino

Area della Svizzera padana abitata da bastian contrari.

Spergiurassico (o Sperjurassico)

Neosuddivisione dell’era mesozoica.

Lombricolage

Tipica attività da tempo libero.

Mutandem

Intimo per due.

Area di un triangolo inscritto in un rettangolo

Una formula, questa, che non conoscevo e che ritengo molto elegante.

-onio(n)

Per chi volesse fare qualche gioco di parole…

ammonio
antimonio
ausonio
calcedonio
carbonio
comprendonio
demonio
ionio
marcantonio
matrimonio
mercimonio
pandemonio
patrimonio
pinzimonio
plutonio
polonio
sempronio
stramonio
zirconio

Voci precedenti più vecchie