Prova d’ambiguità 4

Costruire un’unica frase in cui “filare” possa essere sia l’infinito del verbo “filare” sia l’omonimo sostantivo maschile singolare.

5 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. blogdibarbara
    Mag 05, 2021 @ 00:07:46

    Ricordo con nostalgia quel filare antico, il senso di calma che dava il contemplarlo.

  2. shevathas
    Mag 05, 2021 @ 12:15:37

    Disse la nonna alla nipote: “è giunto il momento di filare”

    il padrone osservava compiaciuto il filare.

  3. Nautilus
    Mag 07, 2021 @ 23:24:03

    @ blogdibarbara

    Molto poetica la tua scelta.

  4. Nautilus
    Mag 07, 2021 @ 23:25:05

    @ shevathas

    Mi hai fatto due frasi distinte; per rendere l’ambiguità ci vuole una frase sola.

  5. shevathas
    Mag 10, 2021 @ 23:04:25

    in realtà erano due frasi ambigue entrambe: filare nel senso di preparare il filo o nel senso di tagliare la corda, nella prima

    Il padrone osservava cosa: il filare delle piante o il filare degli operai?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...