Il bacino idrico di Bubiai

Nei pressi di Bubiai (a sud di Šiauliai) sorge una delle più imponenti e affascinanti opere idrografiche dell’intera Lituania. Si tratta del bacino di Bubiai (Bubių tvenkinys), talvolta detto “mare di Šiauliai” (Šiaulių jūra) o “laguna di Bubiai” (Bubių marios).

L’invaso, che ha una forma a V molto irregolare, è stato scavato tra il 1973 e il 1978, con lo scopo di fornire acqua a buon mercato (cioè più economica di quella potabile) alle numerose industrie della vicina Šiauliai.
Parallelamente si è costruita una spiaggia artificiale per gli abitanti della cittadina di Bubiai.

È interessante notare che nel giro di pochi anni la presenza del bacino ha dato un impulso tanto rapido quanto forte alle attività agricole della zona con una vera e propria trasformazione di quelli che erano poco più che semidisabitati villaggi in insediamenti di dimensioni ben maggiori (come i comuni di Raizgiai, Meškiai, Gervėnai, Jakštaičiai, Jakštaičiukai).

L’invaso ha una superficie di 418,3 ettari e ospita un volume di 21,2 milioni di m³ d’acqua. 14 m è la profondità massima, 5,1 m quella media. La costa è molto sinuosa e si sviluppa su una lunghezza di 47,1 km. 10 gli isolotti che punteggiano qua è là il bacino.

Quanto sopra è una mia traduzione dalla versione lituana di Wikipedia.

E ora veniamo alle immagini, davvero spettacolari, che potete gustare in questi tre sorvoli dronici:

Bubiai Reservoir I
Bubiai Reservoir II
Bubiai Reservoir III

Gagarin, capitale della Lettonia

Segnalo questo articolo che spero i miei lettori troveranno interessante.

Due passi nel deserto

Un vostro amico vi manda il seguente messaggio via Whatsapp: “ciao, tra dieci minuti vado a fare due passi nel deserto; ci sentiamo stasera che ti racconto”.
Ma come è possibile? Lo sapevate nel cuore d’Europa.
Eppure lui è proprio lì, nel cuore d’Europa. In quale Stato per l’esattezza?

In quale capitale?

Giugno 1985. Entrate in una cabina telefonica e consultate l’elenco, che all’epoca era ovviamente cartaceo. Notate che gli utenti sono stranamente ordinati per nome proprio e solo dopo viene il cognome. In quale capitale europea vi trovate?

Sei cugini omonimi

Il mio nome è A3. Questo non è il mio vero nome, ovviamente; è solo un modo simpatico per distinguermi dai miei due cugini omonimi, A1 e A2. In questo momento mi trovo a Tampere, da una cara amica. Mio cugino A1 vive in un luogo a ovest di Stoccolma, mentre mio cugino A2 vive in un luogo a est di Tampere. A1 e A2 vivono nello stesso Paese. Ieri pomeriggio l’amica Lena mi ha portato a fare un giro a Helsinki. In un caffè abbiamo incontrato un tizio che si chiama come me; per comodità chiamiamolo A6. A6 è a Helsinki per motivi di studio e anche lui, incredibile!, ha due cugini omonimi. A4 vive in un luogo a ovest di Stoccolma e A5 vive in un luogo a est di Helsinki, ed entrambi vivono nello stesso Paese. Io e A6, però, quando torneremo a casa, torneremo in Paesi diversi.

Domanda 1. In quale Paese vivono i tre cugini A1, A2, A3 e in quale i tre cugini A4, A5, A6?

Domanda 2. Una volta individuata la soluzione (Paese X, Paese Y) se scambio tra di loro le nazionalità delle due triple di cugini la risposta al quiz si mantiene corretta? In termini più specifici: il problema è simmetrico in X e Y o no?

Alaskizzazione

Quella del Friuli Venezia Giulia se il Veneto secede dalla cosidetta Italia.

Il Paese dei quattro unicorni

Il quiz di oggi (un po’ che non ve ne proponevo, vero?) è molto diverso dai precedenti. Consiste in due domande:

1. Qual è il Paese dei quattro unicorni?
2. Quali sono i loro nomi?

Voci precedenti più vecchie