Pronto, Maria?

Mia madre si chiama Maria. Ogni tanto, quando sono da lei, se suona il telefono e in quel momento è impegnata o se si trova dall’altra parte della casa, rispondo io. Ecco, io non ho mai sopportato quelli che – sentente una voce chiaramente maschile – continuano comunque a dire “pronto, Maria?”. Possibile che in loro – giovani o anziani che siano – non scatti un minimo di riprogrammazione (anche piuttosto semplice) di fronte a un evento inatteso?

Chiarissimo

Quando in un dibattito televisivo un ospite sta parlando e il conduttore gli toglie la parola dicendo “chiarissimo”. Che, se lo dice, di solito significa che il discorso interrotto era tutto fuorché chiaro.

In pigiama sulle scale e in ascensore

Ecco, quelli che girano per i vari piani di un palazzo in pigiama io non li sopporto. Te li trovi sulle scale e in ascensore a orari improbabili, tipo la mattina del sabato, l’intera giornata di domenica e a partire dal tardo pomeriggio di un qualunque giorno lavorativo.

L’altra sera, verso le 19:20, tornavo a casa con mia figlia. Di solito andiamo sù a piedi, ma avevamo un po’ di borse (spesa, cartella, acqua, vino) così abbiamo chiamato l’ascensore. Quando si sono aperte le porte abbiamo trovato dentro il tizio del primo piano con la nipotina che abita al secondo, sotto di noi. Erano entrambi in pigiama e avevano già cenato. Così svegli che si erano persino dimenticati di premere il bottone, e noi li abbiamo tirati giù fino al piano terra. I bambini, si sa, non hanno freni inibitori, così mia figlia ha sùbito chiesto (in loro presenza): papà, ma cosa ci fa la Sofia in ascensore in pigiama a quest’ora?

Lì è proprio tutta la famiglia così: nonni, genitori e nipote sono costantemente in pigiama. Tra l’altro pigiami orribili.

Ma poi, qual è il senso di prendere l’ascensore per andare dal primo al secondo piano?

Sono con delle persone

Non ho mai sopportato quelli che tu li chiami al telefono e loro ti rispondono con un generico “sono con delle persone”. Certo che sei con delle persone, piciu banana, e con chi dovresti essere? Con degli animali? Con dei soprammobili?

Cappaeuro

Dopo una buona dozzina d’anni potete anche finirla di dire cappaeuro. Non se ne può più.

Buon Anno, però adesso basta, eh!

Non ne posso più di chi ancora dice o mi dice Buon Anno! Siamo all’11 Gennaio!

No, stai parlando con un ologramma

Risposta da dare a quelli che ti incontrano appena sei rientrato dalle vacanze e ti dicono: sei tornato?

Voci precedenti più vecchie