The Lithuovikings

Drinking like a sponge
Sleeping like a stone
Living like the apemen
Here we are, here we are
We are here, the Lithuovikings

Per ragioni ignote questa mattina, mentre ero sotto la doccia, mi sono ritrovato a cantare queste cinque strofe. Le prime tre con tonalità calante e cantinenante un po’ in stile Layne Staley (il defunto cantante degli Alice In Chains). Le ultime due in crescendo e un po’ più briose.

Annunci

Seksen bir

81 in Turco. Se lo sente un anglofono…

La sagra balneare del tatuaggio

Albenga, Bagni Vadino. Mai visti così tanti tatuaggi come quest’anno (in particolare sulle donne), e sopratutto mai visti tatuaggi tanto brutti su persone altrettanto brutte.

Larva di cervo lucano

L’altro ieri, scavando in giardino, mia moglie si è imbattuta in uno strano vermone. Abbiamo poi scoperto che si trattava della larva di un cervo volante.

Quella che potrebbe essere una sorpresa per il tacchino non è una sorpresa per il macellaio

In questi giorni il ministro italiano Paolo Savona, intervistato sulla possibilità di uscita dall’euro da parte della cosidetta Italia, ha espresso (sintesi mia) il seguente concetto: non lavoro a questo progetto, ma lavoro affinché si sia pronti nel caso in cui a decidere di uscire sia qualche altro Paese. E ha citato il “cigno nero”. Quella del cigno nero è una teoria proposta dal matematico Nassim Nicholas Taleb. Non ho qui il tempo di entrare nei dettagli, ma internet offre parecchio materiale al riguardo; a cominciare da questa pagina di Wikipedia. Dato che si tratta di concetti abbastanza semplici invito tutti ad approfondire l’argomento.

Il titolo è una mia traduzione volutamente sintetica; l’originale è “what may be a black swan surprise for a turkey is not a black swan surprise to its butcher”.

Sangue magenta

Harry: sangue blu
Meghan: sangue rosso
futura prole di H&M: sangue magenta

Tra i vantaggi del remote working…

…Nel mio caso che posso mangiare tutto l’aglio che voglio.

Voci precedenti più vecchie