Attirare gli angeli

Mia figlia questa sera: papà, come mai guardi il soffitto? stai cercando di attirare gli angeli?

Annunci

E avrà anche le tette?

Dialogo di questa mattina tra me e mia figlia.

– papà, ma quest’anno andremo al mare in Lituania?
– sì, l’anno scorso abbiamo saltato, ma quest’anno andiamo
– al mare dove giocavo con le meduse rosa?
– sì, ma non sappiamo se quest’anno ci saranno le meduse
– al mare dove c’è anche la Dorotea?
– probabilmente ci sarà anche la Dorotea
– yeah!
– ma magari è molto cambiata e non la riconoscerai
– e quanti anni avrà?
– se due anni fa ne aveva nove/dieci, quest’anno undici/dodici
– ma allora… e avrà anche le tette?
– probabilmente un pochino sì

Ma che giornata palloncinosa!

Esclamazione di mia figlia dopo che ieri è tornata dalla fiera regionale di Borghetto Lodigiano con sei palloncini.

Però quando muori sarà mio

Di rientro dalla sua settimana alle terme di Druskininkai mia moglie mi ha regalato un piccolo apribottiglie.
Ieri, mentre apparecchiavo la tavola, mia figlia è andata in cucina a prenderlo (senza che le chiedessi nulla) e me lo ha portato.

– papà tieni, ecco il tuo nuovo apribirra (!)
– grazie topo
– sì ma ricordati che quando muori sarà mio

Sto facendo il pubblico

– [piagnucolando] papà, mi sono cadute per terra tutte le perline!
– non è niente di grave, ti metti lì con calma e le raccogli
– [dopo 10 minuti] papà, mi aiuti a raccoglierle?
– OK

Dopo qualche minuto che raccolgo le perline mi accorgo che mia figlia non sta facendo nulla e si limita a osservarmi.

– hey, ma non stai facendo nulla!
– non è vero che non sto facendo nulla!
– sei lì che mi guardi e non raccogli le perline! cosa stai facendo allora?
– ma papà, sto facendo il pubblico!
– che pubblico?
– il pubblico: tu raccogli le perline e io faccio il tifo per te!

Gli sgusciatori

Oggi a pranzo mia figlia ha tirato fuori dal nulla il concetto di sgusciatori; secondo lei sarebbero i camerieri che al ristorante, prima di servirti il pesce, te lo puliscono togliendo pelle e lische.

Sono una principessa, non una pisciatrice

Circa un mesetto fa dovevamo andare non ricordo bene dove, comunque si trattava di un giretto in macchina nel fine settimana; come sempre, prima di uscire di casa, abbiamo detto a nostra figlia di fare pipì. Glielo abbiamo ripetuto alcune volte, poi – stancatasi – ci ha detto: “uffa, ma io sono una principessa, mica sono una pisciatrice”.

Voci precedenti più vecchie