Nemico albero

Vi invito caldamente a leggere questo reportage di Mattia Bernardo Bagnoli.

A Guide To The Things To Do In Latvia by Claudia Tavani

Poco fa ho scovato il blog My Adventures Across The World gestito dalla cagliaritana Claudia Tavani, che in questo post riferisce la sua recente esperienza in Lettonia. I miei lettori di lungo corso sanno fin troppo che per me, delle tre repubbliche baltiche, la Lettonia è quella meno interessante. Ma gli elementi di richiamo ci sono comunque. Più che consigliare un viaggio in Lettonia (meglio volare direttamente a Riga e lì restare per due o tre giorni) suggerisco di esplorare il Paese sconfinandovi qualora siate qui in Lituania o su in Estonia.

L’articolo in questione è in ogni caso condivisibile e vi sono citati molti dei luoghi che vale davvero la pena vedere (sebbene ne manchino alcuni importanti come Kuldīga, Ventspils, Talsi, Tukums); è inoltre molto ben scritto. Peccato per l’aver omesso la grafia corretta dei luoghi e dei nomi citati (Cesis al posto di Cēsis, Ligatne al posto di Līgatne, Babite al posto di Babīte, Purvu Brideji al posto di Purvu Bridēji, Zvartes al posto di Zvārtes, …).

Gagarin, capitale della Lettonia

Segnalo questo articolo che spero i miei lettori troveranno interessante.

Mind your [f***ing] manners

Questo video citato da Emanuela Cardetta nel suo ultimo post dovete proprio guardarlo, e magari riguardarlo più volte con attenzione per cogliere le numerosissime chicche (verbali e non verbali) che esso contiene. Leggete anche il post, davvero interessante.

Le Iene parlano di Daiana Mori

Nella puntata de Le Iene di ieri sera è stato mandato in onda un servizio di Roberta Rei sulla casalinga di Ospitaletto che, dopo aver girato un film porno, si è vista sottrarre l’affido dei due figli.
Chi ha visto il programma non avrà potuto fare a meno di notare le numerose contraddizioni in cui è caduta la donna; e pensare che a chiedere l’intervento della trasmissione era stata proprio lei.
Il servizio, però, non ha svelato tutti i dettagli. Innanzitutto per questioni di privacy non è stato fatto il nome della quarantasettenne bresciana, tuttavia – visto che già a Dicembre 2016 ne avevano parlato alcuni quotidiani* – si può almeno citare il nome d’arte: Daiana Mori. In secondo luogo i film da lei girati sono sei, non uno; se ne possono visionare le copertine qui (attenzione alle immagini, non per minori); da ultimo, tutti i film sono produzioni della Centoxcento VOD di Alex Magni, ovvero – qualitativamente parlando – il peggio del porno casereccio amatoriale (il giudizio è personale).

_____
* si veda ad esempio questo articolo di Gianpaolo Iacobini (Il Giornale, 29/12/2016)

Jaan Tallinn (cofondatore di Skype) spiega come la tecnologia Blockchain può contribuire a risolvere molti problemi dell’umanità

Vi rimando all’articolo originale Skype founder Jaan Tallinn proposes saving the world using Blockchain technology.

Dieci passi per camminare sul ghiaccio

Questo post apparso qualche giorno fa su Norvegiani è troppo simpatico per non trovare spazio qui.

Voci precedenti più vecchie