Io difendo la razza bianca!

D’altra parte trattasi di pesce raro e in pericolo d’estinzione.

Annunci

Guaglioni, adesso ci toglieremo le fedi nuziali

Leveremo le vere mo’.

Adamo si è svegliato presto e non vuol esser disturbato

Levataccia: l’Eva taccia!

Pericolose sostenitrici dello Stato ebraico

Le sioniste lesioniste.

Passami al volo la linguetta vibrante

Lancia l’ancia.

Particella subatomica disonesta

L’adrone ladrone.

Maronizzare

Neologismo. Maronizza il politico che rinuncia a ricandidarsi al ruolo che sta attualmente ricoprendo. Condizioni perché si possa parlare in modo proprio di maronizzazione:

1.
il politico deve essere di lungo corso (almeno tre decenni di esperienza attiva alle spalle, possibilmente senza interruzioni).

2.
deve aver ricoperto ruoli particolarmente importanti sia dal punto di vista politico che sopratutto istituzionale.

3.
la rinuncia deve avere come motivazione formale (dunque fasulla) ragioni di tipo personale.

4.
le vere ragioni sono da ascrivere a un conflitto culturale profondo con il segretario del proprio partito, di età inferiore alla propria di almeno vent’anni.

5.
il conflitto di cui sopra è così insanabile da indurre il politico a ritirarsi a vita privata.

Voci precedenti più vecchie